20 marzo 2013

Torta Caramello



E' inutile che stia ancora qui a dirvi che è tanto che non posto una ricetta, questo è sotto gli occhi di tutti, sto attraversando uno strano periodo, stanchezza, pigrizia, anche se la cucina come sempre è l'unico posto dove riesco a rilassarmi e a non pensare a niente, a breve vi dirò delle novità, per ora vi lascio questa ricetta di un dolce delizioso con l'augurio di riuscire a vincere la pigrizia e di ritornare a postare con frequenza.
Questa ricetta è originaria di Bucarest, l'ho trovata nel sito di Coquinaria ed è della mitica Adriana, incuriosita dal fatto che tutti l'avevano provata e aveva avuto un grande successo ho voluto prepararla, il risultato è stato davvero strepitoso, l'unico neo per me è stato il creme caramel, non avendolo mai mangiato mi è risultato un po’ sciapo di sapore, credo che la rifarò cercando una ricetta per preparare il creme caramel un po’ più "decisa" di sapore, anzi se avete ricette da suggerirmi scrivete pure alla fine del post.

Ingredienti:
Per il caramello:
200 gr. zucchero
Per il creme caramel:
6 uova
100 gr. zucchero
estratto di vaniglia
1 litro di latte
Per il pan di spagna:
4 uova
60 gr. zucchero
4 cucchiai d'olio
100 gr. Farina

Esecuzione:
Preparare il caramello in una casseruola antiaderente dai bordi molto alti che vada anche in forno; mettere lo zucchero nella pentola a fiamma alta, appena inizia a sciogliersi muovere la pentola, rimettere sul fuoco, se ci sono dei cristalli di zucchero muovere la pentola facendo andare lo zucchero sciolto sui grumetti, una volta sciolto tutto roteare la pentola distribuendo lo zucchero anche sulle pareti. Mentre il caramello si raffredda preparare il creme caramel mescolando le uova con lo zucchero e l'estratto di vaniglia, infine mescolando accuratamente versare il latte freddo, versare nella pentola con il caramello e infornare a 180° per 30 minuti. Mentre il creme caramel cuoce preparare il pan di spagna, montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello chiaro, unire l'olio sempre un cucchiaio alla volta e la farina mescolando dal basso verso l'alto. A fine cottura far riposare il creme caramel per un minuto fuori dal forno poi inclinare pianissimo la pentola per staccare il creme caramel dalle pareti, quest’operazione serve per far si che l’impasto del pandispagna scivoli tra le pareti della pentola ed il creme caramel, in modo tale che il risultato finale sia una torta con la crema in mezzo. Livellare bene e infornare per altri 30 minuti sempre a 180°; farla raffreddare a temperatura ambiente dopodiché conservarla in frigo. Il giorno dopo passare un coltello lungo i bordi e capovolgere su un piatto da portata, in questo modo il caramello bagnerà il pan di spagna, conservare in frigo fino al momento di servirla.



4 commenti:

Sara Cecchetto ha detto...

Confidiamo tornino presto le lunghe giornate estive e con esse anche l'energia.. ;-)

Maria Giovanna ha detto...

Cara Sara a me con il caldo l'energia mi abbandona ancor di più...

Cucicnissima ha detto...

Una buona ricetta da provare, complimenti!

Maria Giovanna ha detto...

Grazie Cucicnissima

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...