20 gennaio 2010

La Sardenara


Ci sono dei blog che ho iniziato a seguire quando nemmeno immaginavo che mi sarei catapultata nel mondo dei foodblogger, blog che sono stati fonte d'ispirazione per me e che in un certo senso mi hanno illuminata, uno di questi è quello di Sandra. La ricetta che ho realizzato è una di quelle che ho conservato nel mio archivio per un paio d'anni prima di farla anche se è stato amore a prima vista, è una pizza tipica della Liguria, se volete leggere l'origine andate qui.

Ingredienti:
250/300 gr. farina 00
1 cucchiaio di sale fino
3/4 di cucchiaio di semola
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva ligure
6 gr. lievito di birra
1 tazza d’acqua tiepida
pelati q.b. (2 barattolini miei)
capperi sotto sale q.b.
12 olive taggiasche
1 cipolla
3 spicchi d’aglio fresco
4 acciughe sott’olio
origano

Esecuzione:
Impastare la farina con la semola,l’olio e il sale, unire il lievito sciolto in acqua tiepida, continuare a lavorare l’impasto fino a che risulti morbido ed elastico, coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora). Una volta terminata la prima lievitazione stendere l’impasto in una teglia e lasciarlo lievitare per circa 30/40 minuti, nel frattempo preparare la salsa al pomodoro con una cipolla affettata sottilmente, uno spicchio d’aglio, sale, pepe e origano, fare raffreddare e cospargere la pizza aggiungendo capperi sotto sale, olive taggiasche, due o tre spicchi d’aglio. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20/25 minuti, sfornare e servire con un filo d’olio rigorosamente ligure.

5 commenti:

Sandra ha detto...

sempre buonissima la sardenara!!
mi hai fatto venire di nuovo voglia di farla ;)
Un abbraccio cara Maria Giovanna!

terry ha detto...

Brava tu e brava Sandra..davvero una pizza meravigliosa!:)

ciaooo
Terry

graziella ha detto...

Se una napoletana dice che questa è buona bisogna per forza crederci!!!
Bellissima!

Federica ha detto...

mamma mia che invitante!

Maria Giovanna ha detto...

Un abbraccio anche a te cara Sandra, grazie sempre di passare da queste parti.

Terry troppo buona, grazie infinite.

Infatti Graziella l'ho detto apposta ;P

Federica ne vuoi un pezzetto?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...