4 settembre 2007

Bolognese Napoletana


Non riesco proprio a capire come mai quando fà caldo io penso a cibi prettamente invernali, il desiderio così forte prevale a tal punto che devo assolutamente mangiare queste pietanze!
Ci sono dei sughi tipicamente napoletani che non hanno proprio niente a che fare con l'origine del loro nome, penso alla genovese (sugo con le cipolle di cui vi parlerò più avanti) ricordando un amico che a Genova voleva gustare questo sugo convinto che fosse tipico di quelle parti per poi scoprire che quella leccornia che cucinava la mamma era tipicamente campana, ecco questo vale anche per la bolognese napoletana che non ha nulla di simile con il ragù bolognese se non alcuni ingredienti in comune; per me fin da piccola questa è la bolognese, ho voluto definirla napoletana proprio per tenermi buono il popolo di emiliani che stimo in modo incommensurabile per i loro piatti e prodotti tipici che secondo me sono un gran pezzo di cultura gastronomica italiana.
Ancora una volta ecco una ricetta della mia mamma.

Ingredienti: X 4 persone
500 gr. carne macinata di maiale
1 carota
1 cipolla
1/2 costa di sedano
1 rametto di maggiorana
250 gr. di pelati a pezzettoni
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
olio extravergine d'oliva
200 gr. piselli surgelati

Esecuzione:
Soffriggere nell'olio la cipolla tritata, il sedano tritato, la carota tritata e la maggiorana, lasciar consumare per bene tutti gli odori dopodiché unire la carne macinata, aumentare la fiamma e lasciar rosolare per bene, aggiungere il vino e aspettare che evapori, salare, unire i pelati, i piselli, un bicchiere d'acqua e cuocere minimo mezz'ora o fino a che non sia evaporata l'acqua.
Con questo sugo si possono condire delle ottime tagliatelle classiche oppure verdi.

13 commenti:

Imma ha detto...

Che buona questa variante della bolognese! La devo provare assolutamente, perche' adoro la bolognese!!!

Lalla ha detto...

gnam gnam gnam questa ricetta mi mancava ...nonostante io l adoriiiiiiiiii ora me la posso pappare
grazie MGiovanna
baci baci lalla

Dolcetto ha detto...

Mi sa che questa ricetta la passo alla mamma: tra poco i vasetti del suo classico ragù saranno finiti e le proporrò di usare questa squisita ricetta per variare un po'.
Buona giornata!

Maria Giovanna ha detto...

Imma ma non eri in vacanza? Provala e poi fammi sapere.

Lalla grazie a te per la fiducia ;P

Dolcetto fammi sapere cosa ne pensa la mamma, ok?

anna ha detto...

Cara la mia Maria Giovanna a Milano oggi fa proprio freschino e questo sugo con una bella tagliatella sarebbe l'ideale...baci

elisa ha detto...

Questa bolognese napoletana è proprio invitante..è l'incontro tra 2 cucine regionali ottime..complimenti..

Maria Giovanna ha detto...

Anna il freddo è arrivato anche qui lasciando qualche strascico di influenza, sigh!

Grazie Elisa devo dire che hai proprio ragione.

Imma ha detto...

la mia vacanza e' durata 5 giorni!!! SIGH, poi ho dovuto imballare tutta casa e fare il trasloco (sabato scorso). E poi come potevo perdermi questa ricetta?

Maria Giovanna ha detto...

Allora auguri di cuore Imma per la tua nuova casa.

Naty ha detto...

ciao MariaGiovanna,
come al solito le tue ricette sono impagabili.
x quanto riguarda la bolognese io la preparo senza vino e piselli ma con il latte.

x due persone
faccio rosolare in una pentole antiaderente la carne trita una volta che ha asciugato l'acqua ci aggiungo olio carote sedano e cipolla a dadini soffriggo e aggiungo in successione una passata di pomodoro da 400 ml e circa 300ml di latte intero, un po' di noce moscata e chiodi di garofano faccio cuocere a fuoco medio/basso x un'ora circa. una vera delizia.

un saluto e a presto

Maria Giovanna ha detto...

Grazie per la ricetta Naty ma dalla descrizione credo tu stia parlando del ragù bolognese, questa ricetta è un altra cosa, prende il nome da quel ragù per l'utilizzo della carne macinata ma è una cosa ben diversa, prova e poi mi racconti, ok? Baci.

Naty ha detto...

lo credevo anche io ma poi ho chiesto a chi lo fa di norma e da anni e mi hanno detto che nella loro ricetta non risulta il latte come ingrediente, tantomeno la noce moscata e i chiodi di garofano.
sta di fatto che la tua la proverò.

a presto

Maria Giovanna ha detto...

Naty nella ricetta dell'Accademia Italiana della Cucina, depositata presso la Camera di Commercio di Bologna, ti assicuro che c'è il latte tra gli ingredienti, ti dò assolutamente ragione per le spezie, poi è chiaro che, come per tutte le ricette, ogni famiglia ha la sua.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...